Spedizioni gratuite da €90
EnglishGermanItalian
0

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

Cicerchia Intera Italia Cellophane GR.500

2,40

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello

Spese di spedizione: gratis
Consegna prevista entro Lunedì 01/03

Sapori di Norcia

SKU LCC020

Ritenuti un tempo pietanze prelibate delle tavole contadine, oggi i legumi  rappresentano uno degli alimenti più completi offerti all'uomo dalla natura. Particolarmente apprezzati per l'ottimo apporto di proteine di origine vegetale, si prestano alla realizzazione di ricette creative e gustose da presentare come primi piatti, secondi o semplicemente come contorni .

Lo sapevate che ...

La cicerchia è uno dei legumi più antichi maggiormente consumati dai nostri progenitori. Piantagione perduta negli anni passati è stata reintrodotta nelle coltivazioni dell'appennino umbro-marchigiano, diventando oggetto di un importante lavoro di recupero e valorizzazione.
Unica nel suo inconfondibile sapore, costituisce un ingrediente particolarmente versatile per la preparazione di piatti rustici: dalle zuppe alle vellutate, da insalate fredde a succulenti contorni che richiamano il gusto degli antichi sapori.

CICERCHIA AL POMODORO: Lavate la cicerchia e lasciatela a bagno per circa 24 ore. Lessatela quindi in abbondante acqua. Preparate separatamente un soffritto con cipolla, salsiccia e passata di pomodoro. Aggiungete quindi la cicerchia e lasciate insaporire per circa 15 minuti.

TAGLIATELLE AL TARTUFO CON CREMA DI CICERCHIE: Lavate la cicerchia e lasciatela a bagno per circa 24 ore. Lessatela quindi in abbondante acqua salata insieme alla cipolla, una costa di sedano, due carote e due rametti di rosmarino. Fate cuocere la cicerchia per circa 15 minuti. Nel frattempo in una padella antiaderente fate soffriggere uno spicchio d’ aglio con l’ olio. Spegnete il fuoco e quando l’ olio si sarà freddato aggiungete il tartufo. Portate ad ebollizione l’ acqua , quindi cuocete le tagliatelle. Intanto che la pasta cuoce (circa 8 minuti), togliete la cicerchia dalla pentola, scolatela e versatela nel frullatore a immersione; frullatela, fino a raggiungere un composto cremoso. Scolate la pasta, unitela al tartufo e mescolate il tutto. Versate sui piatti la vellutata di cicerchia e aggiungete poi le tagliatelle al tartufo. Servite con un filo di olio a crudo.